Covid, la Campania compra il vaccino russo Sputnik V

Reuters
L’accordo resterà congelato fino all’approvazione dell’EMA

La Regione Campania comprerà il vaccino russo anti-covid Sputnik V. La notizia è stata pubblicata dall’agenzia russa Tass. Da quanto si apprende, la Regione avrebbe siglato un accordo cosiddetto “congelato”, subordinato cioè all’approvazione dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) e dell’Agenzia italiana del farmaco (AIFA). 

Così come ha fatto sapere Soresa, l’agenzia regionale che si occupa degli acquisti dei prodotti destinati alle aziende del sistema sanitario regionale, l’accordo è stato raggiunto alla luce “delle ragioni di urgenza” della situazione. 

In una nota, il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha ringraziato “l'Ambasciata italiana a Mosca per il supporto fornito”. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie