Otto società russe in cui investire nel 2018

Aleksander Ryumin/TASS
Se volete buone probabilità di guadagno, ma anche una ragionevole sicurezza, potete differenziare il vostro portafoglio di titoli, scegliendo tra queste compagnie

Investire in Russia potrebbe sembrare rischioso, ma ci sono una serie di fattori che forniscono ulteriori incentivi a coloro che sono ancora insicuri.

Innanzitutto, il governo ha ordinato a tutte le società di proprietà statale di aumentare i pagamenti dei dividendi al 50% dell’utile netto, senza esclusioni. 

In secondo luogo, dal 2014 il mercato ha visto un aumento del numero di investitori interni, che sta compensando il deflusso degli investitori stranieri.

“Ciò significa che se si verificasse una correzione del mercato globale, le azioni russe si troveranno in una posizione molto migliore rispetto alle azioni delle società internazionali”, ha dichiarato Vladimir Rojankovskij, analista presso Global FX.

Senza dubbio ci sono dei rischi, ma è possibile minimizzarli avendo un portafoglio diversificato. Ecco alcune delle aziende raccomandate dagli esperti. La maggior parte sono ben consolidate e stabili in termini di crescita e, quindi, offrono minori rischi.

Anche investire in startup dell’information technolgy sconosciute è un’opzione, pensa Roman Alekhin, uno dei fondatori del gruppo Alekhin and Partners: “I rischi saranno più alti, ma anche i dividendi potrebbero rivelarsi molto più grandi.”

  1. Sberbank

In quanto banca più grande della Russia, gli esperti sono d’accordo sul fatto che Sberbank sia un buon investimento, anche quest’anno. Secondo Rojankovsky e l’analista di Forex Optimum Ivan Kapustjanskij, il fatto che sia sotto controllo statale dà a Sberbank alcuni vantaggi strategici per migliorare le entrate, inoltre è obbligata a raggiungere quota 50% di pagamento dei dividendi sui ricavi.

“Quest’anno, i dati preliminari mostrano che potrebbe raggiungere il 35% dell’utile netto. Tuttavia, data la robusta crescita della banca (30% dal 2011) e la forte correlazione tra valore di mercato e indicatori finanziari, ci si può aspettare un rendimento del 35% su azioni ordinarie e circa il 28% di rendimento su azioni privilegiate”, ha detto Rojankovskij a Russia Beyond

  1. Gazprom

Il colosso russo dell’energia Gazprom, come altre compagnie statali, sta ottenendo supporto nel periodo precedente alle elezioni presidenziali di marzo. Anastasia Ignatenko, un’importante analista di TeleTrade, ritiene che il prezzo delle sue azioni potrebbe aumentare prima del giorno delle elezioni del 18 marzo. Rojankovskij prevede che le azioni della società raggiungeranno i 200 rubli (2,85 euro) entro la fine del 2018, il che significa un aumento del 38% sui rendimenti, non tenendo conto del piano statale sui dividendi più elevati.

  1. Rosneft

Dal 2014 le azioni della compagnia petrolifera Rosneft hanno conseguito risultati migliori di quelle di Gazprom in termini di rendimento dei dividendi, ha detto Ignatenko, aggiungendo che un altro fattore che stimolerà la crescita è il recente avvio delle esportazioni di petrolio di Rosneft verso CEFC China Energy, che entro la fine dell’anno dovrebbe raggiungere i 10 milioni di tonnellate. 

  1. Surgutneftegaz

Anche un’altra importante compagnia petrolifera e del gas, Surgutneftegaz è altamente raccomandata dagli esperti russi, soprattutto se si vuole diversificare il proprio portafoglio di investimenti e minimizzare i rischi finanziari che potrebbero derivare da eventi imprevisti. Come nota Ignatova, è meglio guardare le azioni privilegiate perché la società prevede di indirizzare il 10% del pagamento dei dividendi nei loro confronti. “In secondo luogo, sappiamo che la compagnia ha un ‘air bag’ di riserve di denaro in dollari”, dice. “Grazie a ciò, può superare momenti sfavorevoli con perdite minime e persino riuscire a trarre profitto da ogni possibile svalutazione del rublo”.

  1. NCSP Group

Un’indicazione di una rinnovata crescita economica è l’aumento delle esportazioni / importazioni e del traffico merci, afferma Rojankovskij. Pertanto, una buona opzione per gli investimenti potrebbe essere quella di guardare a quelle società che beneficiano di tale crescita. Il gruppo NCSP (Novorossiysk Commercial Sea Port) è leader di mercato e distribuirà certamente dividendi. “NCSP potrebbe staccare dividendi fino a 150 milioni di dollari per il 2017, il che promette un rendimento del dividendo del 6,7-7%”, afferma l’esperto. “A questo, si può aggiungere una crescita del prezzo delle azioni che potrebbe raggiungere il 25-30% entro la fine del 2018.” 

  1. Nornickel

Principale azienda mineraria russa, Nornickel è anche il più grande produttore al mondo di nickel e palladio. Naturalmente, la sua performance finanziaria è legata direttamente ai prezzi delle materie prime globali, che dall’inizio di quest’anno sono aumentati dell’11% per il palladio e del 27% per il nichel, ha detto Rojankovskij.

Mentre la società non ha partecipazioni statali e quindi non partecipa al programma statale per aumentare i pagamenti dei dividendi, la previsione dei dividendi sulle sue azioni potrebbe tuttavia raggiungere il 35-40 percento, afferma l’esperto. Altri fattori da considerare sono l’alta redditività rispetto ai suoi concorrenti internazionali e la crescita potenziale del valore delle immobilizzazioni.

  1. Alrosa

La società mineraria di diamanti Alrosa può vantare un alto rendimento da dividendo, ma le sue azioni hanno perso valore dopo l’incidente che ha portato all’inondazione nella sua miniera in Jakutia ad agosto, secondo Kapustjanskij. Ora è il momento giusto per acquistare le sue azioni, perché possono recuperare rapidamente le loro posizioni e tornare al loro valore precedente di 84-85 rubli (1,20 euro) e salire fino a 100 rubli (1,43 euro). 

  1. Yandex

Se siete interessati alle società Internet, allora Yandex è il punto di riferimento, dicono Kapustjanskij e Alekhin. È la più grande azienda tecnologica della Russia, posizionata nel settore in più rapida crescita dell’economia e sicuramente trarrà beneficio dalla fusione di Yandex.Taxi con Uber

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond