Motori, crescono del 63% le vendite di Lada in Europa

Un modello di Lada Vesta, prodotta dalla casa automobilistica russa AvtoVAZ.

Un modello di Lada Vesta, prodotta dalla casa automobilistica russa AvtoVAZ.

: Reuters
A favorire questo incremento nel primo trimestre è stato il lancio del nuovo modello Vesta

Secondo le stime di The European Automobile Manufacturers Association (Acea), nel periodo da gennaio a marzo del 2017, nei paesi dell’Unione Europa sarebbero state vendute 1142 autovetture del nuovo modello Lada. Si tratta di un incremento del 63,1% rispetto all’analogo periodo del 2016.

Le vendite della Lada negli stati Ue, registrate nelle statistiche del Gruppo Reanult nel primo trimestre, indicano un incremento assai più elevato rispetto a quello degli altri marchi del gruppo. In particolare, l’indicatore della Renault segnala un +11,4% e quello della Dacia il +9,9%.

Secondo le stime di Acea, le vendite delle autovetture russe rilevano una crescita stabile nei primi tre mesi del 2017. A febbraio sono stati prodotti oltre 280 modelli Lada, a febbraio circa 350 e a marzo 504. Ma dal rapporto di Acea emerge che, nonostante l’incremento delle vendite, il marchio Lada occupa meno dell’1% del mercato europeo.

“L’elevato aumento delle vendite delle Lada si spiega per molti aspetti con il limitato bacino di confronto dello scorso periodo in cui i volumi di vendita erano stati molto esigui”, spiega a Rbth Azat Timerkhanov, analista dell’agenzia russa Avtostat. Inoltre, sull’incremento degli indicatori avrebbe potuto influire il lancio avvenuto quest’anno del modello di punta del marchio, la nuova Lada Vesta, nei paesi europei (Germania, Ungheria, Bulgaria), puntualizza Timerkhanov.

Con il brand Lada si continuano a vendere sul mercato europeo anche i modelli Granta, Kalina e 4X4. Dato il notevole crollo delle vendite registrato nel mercato automobilistico russo negli ultimi due anni, i produttori russi hanno scelto di riorientare la loro strategia di vendita sull’export. Il presidente di AvtoVaz, Nikolaj Mor, nell’intervista concessa a Rossijskaja gazeta il 22 dicembre 2016, ha dichiarato che la società nel 2017 intende aumentare le sue esportazioni del 50%, con l’obiettivo di vendere negli altri paesi 60mila autovetture.

I modelli Lada vengono prodotti negli impianti automobilistici AvtoVaz di Toljatti, gestiti dal gruppo nippo-giapponese Renault-Nissan (che detiene il 67% delle azioni della joint venture) e dalla società statale russa Rostekh (con una quota del 33%). Nello stabilimento AvtoVaz di Toljatti si producono non solo i modelli del brand Lada, ma anche dei marchi Nissan, Renault e Datsun.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale