Ecco come appaiono le città russe rappresentate nei film stranieri… e come sono invece nella realtà

Matthew Ross/Elevated Films, 2018, Aleksandr Yurjev/Sputnik
In queste pellicole la Yakutia è stranamente senza neve, a Mosca sono spariti i turisti e a San Pietroburgo si respira un’aria stranamente meridionale. Ecco le scene dei film ambientati in Russia e girate invece in paesi stranieri

La maggior parte dei film ambientati in Russia è stata girata in alcuni paesi dell’est o all’interno di studi cinematografici: in epoca sovietica, infatti, entrare in Russia per realizzare un film era un’impresa al limite dell’impossibile; oggi invece è semplicemente molto costoso e ugualmente complicato, poiché bisogna ottenere i visti d’ingresso per ogni membro della troupe e i permessi per chiudere le strade che ospiteranno il set. 

Ecco perché le città russe mostrate nei film stranieri spesso non sono reali! 

Abbiamo messo a confronto la Russia mostrata nei film… con le città reali. 

Killing Eve (2018)

La terza stagione di questa serie televisiva britannica è ambientata in Russia. I produttori non hanno mai nascosto di aver girato le scene ambientate a Mosca in Romania... e la capitale russa sembra davvero una città di provincia. Strade vuote, piazze piccole... E dove sono i grattacieli, sia quelli moderni sia quelli sovietici? 

Mission: Impossible - Protocollo fantasma (2011) 

In una scena del film viene mostrato un cartello con la scritta Pereulok Obukha (vicolo Obukha), una strada di Mosca vicino all’Anello dei Giardini. Secondo la trama, il personaggio interpretato da Tom Cruise, Ethan Hunt, deve ricevere la sua “missione impossibile” attraverso un vecchio telefono a gettoni. Peccato che i produttori non si fossero accorti che nel 2011 a Mosca questo tipo di telefoni non esisteva più! 

La scena è stata girata a Vancouver, in Canada. Per inciso, ecco come appare il vero vicolo Obukha di Mosca. 

Hitman - L'assassino (2007)

Il film dovrebbe rappresentare San Pietroburgo… peccato che tutte le scritte e i segnali siano in bulgaro! Le scene che raccontano la capitale del nord infatti sono state girate a Sofia, in Bulgaria. 

E la cosa più bizzarra è che hanno scelto di mostrare la stazione ferroviaria Kievskaya di Mosca, anziché la stazione centrale di San Pietroburgo! 

The Brothers Bloom (2008)

Anche questo film è parzialmente ambientato a San Pietroburgo. I produttori hanno fatto del loro meglio, anche per correggere le targhe che indicano il numero della regione “78” (ovvero il codice di San Pietroburgo). Tuttavia, la scelta di filmare la città del nord nei Balcani meridionali (in Serbia e Montenegro) si è rivelata alquanto azzardata: avete mai visto case così tipicamente “meridionali” a San Pietroburgo? 

Siberia (2018)

Il film, ambientato in Yakutia, è stato girato nelle città canadesi di Cooks Creek e Marquette. Ecco perché il personaggio di Keanu Reeves può camminare con un cappotto leggero e senza cappello in inverno! Nella vera città di Mirny (in Yakutia) potrebbe farlo solo in estate!

Hellboy (2004)

Qualche idea su dove trovare la tomba di Rasputin? Naturalmente, nella città di Volokolamsk, nella regione di Mosca. Peccato che il cimitero ritratto nel film si trovi in Bulgaria! 

Transsiberian (2008)

Questo thriller dedicato alle avventure sulla transiberiana è stato girato... in Lituania. E quando vedrete la statua che rappresenta la città siberiana di Irkutsk, non credete ai vostri occhi: si tratta in realtà di Vilnius, la capitale del paese baltico. Le scene ambientate a Vladivostok invece sono state girate nella città turistica di Klaipeda.

BONUS:

Resident Evil: Retribution (2012)

La troupe di questo film ha ottenuto l’autorizzazione per girare alcune scene nella metropolitana di Mosca, infatti si vede la stazione Arbatskaya. Ed è tutto vero!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie