Cinema, Gérard Depardieu pronto a girare un film sulla Mordovia

Stanislav Krasilnikov/TASS
Da tempo l’attore francese sogna di realizzare un lungometraggio dedicato alla sua terra adottiva. La sceneggiatura sarebbe già pronta

Gérard Depardieu sogna di girare un film sulla Mordovia. Lo ha rivelato il capo della Repubblica di Mordovia, Vladimir Volkov, in un’intervista rilasciata a Ria Novosti.

“Desidera girare un film sulla Mordovia, ha già scritto la sceneggiatura - ha detto Volkov -. Le riprese sono state rinviate a seguito della Coppa del mondo di calcio ma ora ci metteremo al lavoro. Depardieu verrà presto a Saransk (capitale della Mordovia, a 500 km da Mosca, ndr) e in primavera definiremo tutti i dettagli”.

L’idea non è nuova: il celebre interprete del “Cyrano de Bergerac” (con il quale aveva ottenuto una candidatura agli Oscar nel 1991) aveva già espresso l’anno scorso il desiderio di realizzare un lungometraggio dedicato a questa terra che si estende tra il bassopiano della Oka e del Don e le alture del Volga. Il progetto dovrebbe essere realizzato con il contributo del regista Pierre Richard.

Ricordiamo che dopo aver ottenuto la cittadinanza russa nel gennaio 2013, Gérard Depardieu aveva trasferito la propria residenza a Saransk. Di recente ha cambiato indirizzo e oggi l’attore francese risulta registrato nella città siberiana di Novosibirsk, dove lavora a diversi progetti artistici e commerciali.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie