Accadde oggi: la Russia celebra il tricolore

: ZUMA Press/Global Look Press
Il 22 agosto è la giornata della bandiera nazionale, che tornò a sventolare ufficialmente nel 1991 dopo la caduta dell’Unione Sovietica

Ogni anno il 22 agosto si celebra la giornata della bandiera nazionale russa, una ricorrenza che viene festeggiata dal 1994. Il tricolore bianco-blu-rosso apparve in Russia nel XVIII secolo ma si dovette aspettare vari decenni prima che venisse adottato come bandiera nazionale.

Non esiste un’interpretazione ufficiale sul reale significato di questo tricolore. Si possono solamente avanzare delle ipotesi. Secondo la teoria più diffusa, il bianco rappresenterebbe la nobiltà, l’azzurro la lealtà e il rosso il coraggio e la generosità.

Si crede che la prima bandiera russa sia stata issata durante il regno dello zar Aleksej Mikhailovich sulla prima nave russa da guerra “Orel” (aquila) costruita tra il 1667 e il 1669.

La bandiera ricevette ufficialmente il suo status solo nel 1896 durante il regno dell’ultimo imperatore russo Nicola II ma nel 1918 i bolscevichi sostituirono il tricolore con lo stemma della rivoluzione. Si dovette attendere fino al 22 agosto del 1991 per veder tornare a sventolare il tricolore russo.  

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale