San Pietroburgo: municipio acquista 70 fidget spinner. Scatta la polemica

: Vladimir Astapkovich/RIA Novosti
È successo in un comune della capitale del Nord. Sui conti della spesa pubblica 70.000 rubli (100 euro) per acquistare le trottole antistress. Non sono mancate le proteste. Ma i funzionari si difendono: “Servono per una lotteria cittadina”

Il tormentone del momento si chiama fidget spinner, una sorta di piccola trottola il cui corpo rotante è imperniato su un cuscinetto centrale che permette di farlo ruotare tenendolo solo tra due dita di una mano. Un tormentone che ha fatto impazzire non solo hipster e ragazzini, ossessionati dal fenomeno del momento, ma anche alcuni funzionari di San Pietroburgo. Uno dei municipi della capitale del Nord ha infatti ufficialmente ordinato la bellezza di 70 fidget spinner. L’ordine è stato pubblicato sul sito internet degli acquisti di Stato.

Una spesa di certo non stellare (7.000 rubli in totale, circa 100 euro), ma che ha scatenato polemiche e proteste, soprattutto alla luce delle buche nelle strade che andrebbero coperte e dei tanti lavori di ristrutturazione di cui avrebbe bisogno la città.

Ma l’acquisto della discordia, hanno fatto sapere, sarebbe destinato a una lotteria cittadina organizzata nell’ambito di una celebrazione pubblica. La motivazione sarà sufficiente a distendere gli animi di chi si dice convinto che si tratti di soldi buttati?

Nel frattempo l’azienda russa Caviar ha lanciato anche la versione extra lusso: quattro modelli con brillanti e ricoperti d’oro, i cui prezzi variano da 14.900 rubli (200 euro circa) ai 999.000 rubli (quasi 14.000 euro). 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale