Mosca porta il cinema all'aperto nei luoghi più insoliti della città

People watching a movie in a Pioner 24-hour open-air cinema in Gorky Park.

People watching a movie in a Pioner 24-hour open-air cinema in Gorky Park.

Sergei Karpov/TASS
Dai tetti del Narkomfin alla fabbrica di pane: i film arrivano nei posti più inaccessibili della capitale, per proiezioni davvero inusuali

Spettatori al cinema all'aperto al Parco Gorkij di Mosca. Fonte: TassSpettatori al cinema all'aperto al Parco Gorkij di Mosca. Fonte: Tass

Si accende l’estate di Mosca. E porta con sé il cinema all’aperto. Dal 16 luglio nella capitale russa molti inusuali luoghi verranno trasformati in curiose "sale" en plein air. Si tratta di luoghi che sono brillanti esempi di architettura costruttivista o avanguardista. E per questo ci sono grandi aspettative nei confronti delle serate in programma. Fra queste si prevede anche la proiezione di classici sovietici, che verranno proiettati utilizzando tecnologie del secolo scorso.

L’ingresso sarà gratuito, previa registrazione.

Inoltre ci saranno delle visite guidate nei luoghi che ospiteranno gli eventi, organizzate dalla società “Mosca attraverso gli occhi di un ingegnere”.

Fabbrica di pane

Fonte: Bezik (CC BY-SA)Fonte: Bezik (CC BY-SA)

Indirizzo: Ulitsa Novodmitrovskaia 1

Dopo il successo delle vecchie fabbriche riconvertite in spazi artistici, come Vinzavod e Arma, ora arriva Khlebzavod N9 (in russo, “fabbrica di pane N9”), un nuovo centro che sta attirando l’attenzione di moltissima gente in città.

Il 16 luglio, nella sala delle caldaie, verrà proiettato il film “Time, Forward” (1965). Tratto da un romanzo dello scrittore sovietico Valentin Kataev, il film racconta la storia degli operai di un'importante acciaieria russa.

Tetto dell’edificio Narkomfin

Kirill Zíkov/ Moscow AgencyKirill Zíkov/ Moscow Agency

Indirizzo: Novinskij Boulevard 25b1

Progettato inizialmente per ospitare i membri del Ministero delle Finanze, venne costruito dagli architetti Mosej Ginsburg e Ignati Milinis. Grande esempio di architettura costruttivista, si trova oggi in uno stato di semi-abbandono e ottenere le autorizzazioni per accedere al suo interno non è cosa da poco, il che lo rende un “bocconcino” interessante per tutti coloro che sono in cerca di avventure.

Il 30 luglio il luogo aprirà le porte al pubblico per proiettare il film “Fede e verità”.

Cortile di una Khruschevka

Aleksandr Scherbak/TASSAleksandr Scherbak/TASS

Indirizzo: Da confermare, maggiori informazioni su mos-kino.ru

Per una notte, il cortile di una delle storiche krushchevki, gli edifici a cinque piani di epoca sovietica, si trasformerà in un cinema all’aperto. Con molta probabilità la proiezione si terrà in una krushchevka del quartiere Novye Cheremushki, uno dei primi quartieri dove il leader sovietico Nikita Khruscev decise di costruire le krushchevki, negli anni Cinquanta.

Continua a leggere: 
Arrivano le ruspe, addio alle "khrushchevki"


“Cheremushki” è la versione cinematografica dell’operetta di Dmitrij Shostakovich che verrà proiettata qui il 6 agosto: l’ideale per capire e ricreare la vera atmosfera che si respirava in questi quartieri durante il periodo sovietico.

Un luogo segreto

Foto: ufficio stampaFoto: ufficio stampa

Il 27 agosto si terrà una proiezione in un luogo fino ad oggi sconosciuto. Le informazioni saranno pubblicate su mos-kino.ru, e coloro che parteciperanno alle proiezioni precedenti riceveranno una serie di indizi per indovinare dove si svolgerà l’evento segreto. In questo luogo sconosciuto, oltre alla proiezione del film, si terrà anche una discussione sull’architettura e la storia sovietica.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale