Ulyana Sergeenko, la signora delle passerelle

Emilia Clarke

Emilia Clarke

Rex/Fotoimedia
Con le sue collezioni ha sorpreso e conquistato gli appasionati di moda. E i suoi abiti sono stati indossati da star internazionali come Lady Gaga, Sarah Jessica Parker e Beyoncé. Ecco chi è la nuova icona di stile “à la russe”

In occasione della presentazione a Londra del film “Me before you”, tradotto in italiano con il titolo “Io prima di te”, diretto da Thea Sharrock e tratto dall'omonimo libro di Jojo Moyes, l’attrice Emilia Clarke ha indossato un abito firmato dalla stilista russa Ulyana Sergeenko. Una scelta definita dalla stampa inglese “inusuale”. Rbth ha quindi deciso di ripercorrere il percorso formativo di Ulyana Sergeenko per capire l’origine del suo stile e delle sue creazioni. 

Emilia Clarke. Fonte: Rex/FotoimediaEmilia Clarke con un abito firmato da Ulyana Sergeenko. Fonte: Rex/Fotoimedia

Ulyana Sergeenko è un brand molto giovane, nato nel 2011. Nonostante sia nato da poco, questo marchio ha già calcato le passerelle internazionali a fianco di stilisti del calibro di Chanel e Balenciaga. 
Conosciuta all’estero come la Signora russa, e chiamata dalle riviste internazionali “Matrioshka russa” e “icona di stile à la russe”, Ulyana Sergeenko è la moglie del miliardario Daniil Khachaturov. Realizza abiti molto diversi da quelli comunemente pensati dagli stilisti di questo Paese, inconfondibili per fantasia, disegno ed eleganza, tant’è che gli appassionati di moda hanno già iniziato a parlare di “stile Sergeenko”.

Ampie gonne alla caviglia, camicie a collo alto, foulard annodati sul retro: la combinazione tra semplicità e sensualità ha reso inconfodibile il suo stile e buona parte dell’interesse verso la moda russa in Occidente si deve proprio alle sue creazioni.

Ulyana Sergeenko. Source: Getty Images / FotobankUlyana Sergeenko. Fonte: Getty Images / Fotobank

Questi abiti vengono realizzati su ordinazione e fra i suoi clienti si contano star come Lady Gaga, Sarah Jessica Parker, Anna Dello Russo, Carine Roitfeld, Natalia Vodianova, Miroslava Duma e altre celebrità.
“Sono sempre stata una grande appassionata di moda – racconta -. Fin da piccola sognavo di diventare una stilista. Ma non avrei mai pensato che la moda russa avrebbe finito per essere associata al mio nome. I desideri talvolta si avverano. È sorprendente”.

In Russia sono tante e diverse le opinioni nei suoi confronti: c’è chi la considera la regina delle passerelle e chi, invece, tende a ridimensionare il successo ottenuto. Non c’è dubbio però che il suo nome figuri in cima alla lista degli stilisti russi più conosciuti e di talento.

Dalla collezione di Ylyana. Fonte: Iliya Pitaev / RIA NovostiDalla collezione di Ulyana Sergeenko. Fonte: Iliya Pitaev / RIA Novosti

Anche all’estero si incontrano opinioni discordanti: alcuni considerano i suoi abiti troppo “teatrali”, talvolta di cattivo gusto. Altri invece si dicono affascinati da questo stile e lo considerano “coerente” alla storia e all’evoluzione del Paese.

Così come ha spiegato la stessa Sergeenko, la prima collezione traeva ispirazione da alcune illustrazioni degli anni Cinquanta: le pellicce, gli abiti lunghi, i maglioni a collo alto sono stati tra i primi elementi a essere presentati in passerella. 

Il videoclip di Beyoncé dove la star indossa un vestito di Ulyana Sergeenko

Ben più audace la seconda collezione, composta da ampie gonne in stile contadino abbinate a cappelli di paglia e body sexy completi da dettagli in chiffon. Da allora, il biglietto da visita – inconfondibile – di questo brand sono i foulard e i colori tenui.

Tra le star che hanno indossato i suoi abiti ci sono anche Dita Von Teese e Beyoncé, apparsa in uno dei suoi ultimi videoclip con un vestito firmato proprio dalla Signora russa delle passerelle.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Leggi di più