L’estate a Mosca profuma di libri

Visitatori in Piazza Rossa, a Mosca, accorsi per la seconda edizione del Festival dei Libri.

Visitatori in Piazza Rossa, a Mosca, accorsi per la seconda edizione del Festival dei Libri.

: RG
Week end di festa in Piazza Rossa, dove dal 3 al 6 giugno si svolgerà la seconda edizione del Festival Letterario. Presenti i grandi scrittori contemporanei, da Glukhovskij a Lukyanenko. E poi ancora concerti, incontri con gli autori, giochi per bambini. Per una festa senza fine, in attesa della chiusura che coinciderà con il compleanno di Pushkin

Quattrocento editori provenienti da diverse regioni russe e oltre 10.000 libri, acquistabili con uno sconto del 25%. Ecco perché non c’è da stupirsi se in queste ore, passando in Piazza Rossa, si notano lunghe code di gente, in fila fin dal mattino presto. Per il secondo anno consecutivo infatti il salotto buono della capitale russa sta ospitando il Festival dei Libri: una grande manifestazione che si terrà all’ombra del Cremlino dal 3 al 6 giugno 2016.

Incontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei LibriRGIncontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei Libri
Incontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei LibriRGIncontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei Libri
Incontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei LibriRGIncontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei Libri
Incontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei LibriRGIncontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei Libri
Incontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei LibriRGIncontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei Libri
             Incontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei Libri       RG Incontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film: sono oltre 400 gli eventi organizzati per il Festival dei Libri
 
1/6
 

“In Russia siamo abituati a venerare libri e biblioteche - ha raccontato a Rbth lo scrittore Aleksandr Snegirev, vincitore del premio Booker Russo 2015 -, è per questo che mi piace il fatto che negli ultimi anni i libri siano entrati a far parte di feste popolari come questa. Vengono preparati i bliny, si vendono libri, c’è uno spazio giochi per bambini, e poi ancora musica, concerti... Sono convinto che sia il modo migliore per mantenere alto l’interesse nei confronti della letteratura”.

Il primo ministro russo Dmitrij Medvedev allu2019inaugurazione del festivalRGIl primo ministro russo Dmitrij Medvedev allu2019inaugurazione del festival
Il capo del Dipartimento Cultura della cittu00e0 di Mosca, Aleksandr KibovskijRGIl capo del Dipartimento Cultura della cittu00e0 di Mosca, Aleksandr Kibovskij
Il capo del partito liberal-democratico Vladimir ZhirinovskijRGIl capo del partito liberal-democratico Vladimir Zhirinovskij
 
1/3
 

I libri sono sicuramente i protagonisti principali del festival. Ma oltre a loro non si possono dimenticare gli oltre 400 eventi organizzati per l’occasione: incontri con gli autori, presentazioni, spettacoli e proiezioni di film. Dalla Cattedrale di San Basilio al Museo di Storia, c’è posto per tutti e per tutti i gusti.

Il festival si è aperto con un’esibizione del celebre violinista Vadim Repin e dell’orchestra sinfonica Novaya Rossiya. 

L’evento si concluderà il 6 giugno, giorno del compleanno di Pushkin, nonché giornata della Lingua Russa.

Tantissimi gli ospiti d’eccezione che parteciperanno al festival: il poeta Evgenij Evtushenko presenterà il suo nuovo libro “The Bering Tunnel”. E poi non mancheranno Sergej Lukyanenko e il regista che ha adattato i suoi racconti al cinema, Evgenij Vodolazkin, Andrej Gelasimov, Dmitrij Glukhovskij, Sergeji Shargunov e molti altri ancora.

Le fotografie della manifestazione verranno raccolte sotto l’hashtag #redfest.

 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta