Dasha Luks, pop da passerella

Molti la paragonano a Lady Gaga, Madonna o Gwen Stefani: è la nuova regina della musica russa

Oltre alla musica indie pop e post-rock, due stili con un’anima underground, in Russia dilagano anche sonorità più commerciali e audaci come il synth pop, un genere elettronico che sta spopolando nella Federazione.

Si tratta di un mix di musica disco e glamour: una formula che funziona. Dasha Luks è una delle artiste synth pop più popolari della Russia. Laureata in Filologia all’Università Statale di Mosca, è salita sul piedistallo della fama dopo aver caricato su Internet un video amatoriale con la canzone “Dea della Bellezza”. Il sound elettronico dei suoi brani e il suo stile eccentrico e traboccante di glamour hanno saputo ammaliare migliaia di fan anche al di fuori dei confini russi.

Influenzata dalle sonorità di altre band come Pictureplane o Anoraak, le sue canzoni parlano d’amore, della gioia di vivere e del mondo delle discoteche. La giovane si confeziona da sola i propri abiti e cura personalmente tutte le scenografie.

Molti la paragonano a Lady Gaga, Madonna o Gwen Stefani.

I suoi concerti sono uno spettacolo di musica, coreografie, costumi ed effetti audiovisivi: con luci laser colorate e otto ballerini che sfilano lungo una passerella, abbigliati con calze e abiti fantastici. La sua musica ricorda il synth-pop degli anni ’80 e gruppi dell’epoca, come Duran Duran, Depeche Mode e Pet Shop Boys.

La canzone “Baby” è un esempio perfetto di musica synth pop: il pezzo inizia con un sintetizzatore e una base elettronica. La qualità del suono e le programmazioni sono molto elaborate e definite. Si tratta di un brano molto commerciale.

“Discoteca” è una di quelle canzoni scritte appositamente per il dance floor, con un ritornello orecchiabile e una sonorità molto anni ottanta. Nel videoclip Dasha appare vestita con diversi abiti mentre balla in maniera provocante in una discoteca, sfila tra le corsie di un supermercato o è sdraiata sulla pista da ballo.

Alcuni brani sono caratterizzati da un mix di sonorità disco e accenni pop, con melodie dolci e nostalgiche. Nella canzone “Delaj menja tochno” è possibile apprezzare il suo lato più pop. Si tratta di uno stile che mi ricorda il techno-pop di alcune band spagnole degli anni ’80. Gruppi come Aviador Dro, creatori dell’etichetta indipendente DRO.

Ora come ora il gruppo spagnolo più simile a Dasha Luks è Fangoria, il duo composto da Alaska e Nacho Canut. I due componenti avevano già formato, in passato, diversi gruppi di successo insieme ad altri artisti, come Kaka de Luxe, Alaska y Dinarama. Il loro stile musicale è pop elettronico da discoteca.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta