Gérard Depardieu aprirà un ristorante in Siberia

Thierry Roge/ZUMAPRESS.com/Global Look Press
Il locale, ispirato ai personaggi dei suoi film, sarà inaugurato all'inizio dell'anno prossimo a Novosibirsk, la terza città più grande della Russia, nella Siberia occidentale. Nel menu, i piatti preferiti dell'attore, come la raclette e la costata di manzo, oltre ai vini prodotti nei suoi vigneti

All’inizio del 2022 Novosibirsk, la terza città più grande della Russia, nella Siberia occidentale, accoglierà un nuovo ristorante che non passerà di certo inosservato, poiché è stato progettato dall’attore francese Gérard Depardieu in collaborazione con Denis Ivanov, uno dei ristoratori più popolari della Russia. Lo scrive il giornale RBK.

Il locale, che si chiamerà Gérarnia, nascerà in un edificio storico nel centro della città, in via Lenin, dove attualmente si trova uno dei ristoranti di Ivanov; sarà decorato con immagini e riferimenti in omaggio ad Asterix e Obelix e ad altre interpretazioni dell'attore. 

Depardieu ha preso parte al processo creativo di studio del design e del concept del locale, e ha scelto personalmente i luoghi di formazione in Francia dove studieranno i futuri cuochi; il locale, ha detto Denis Ivanov, sarà aperto a ogni fascia di clientela “per incontri romantici così come per cene in grande compagnia”

Il menu comprenderà alcuni dei piatti preferiti di Depardieu, come la raclette e la costata di manzo, oltre ai vini prodotti nei suoi vigneti e in quelli del famoso imprenditore vinicolo Bernard Magrez.

"Stiamo lavorando insieme sul menu e Depardieu visiterà regolarmente il ristorante, e parteciperà al suo rinnovamento", ha detto il ristoratore siberiano.

Si tratta del progetto più costoso intrapreso da Ivanov, il cui costo si aggira sugli 80-100 milioni di rubli (922.000-1,15 milioni di euro); una cifra lievitata soprattutto per l'acquisto di attrezzature dall'estero, come un forno di mattoni alto due metri progettato in Spagna, unico in Siberia, e capace di funzionare a una temperatura di 500°C.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie