A Bari fiorisce il “Giardino estivo delle arti”

Il festival di arte russa torna con una nuova edizione dal 16 al 22 maggio 2016

Arte, cultura, cinema. Ma soprattutto religione. Da sempre il popolo russo e quello italiano sono uniti sotto il nome di San Nicola, santo le cui reliquie riposano nell’omonima basilica eretta a Bari durante il dominio bizantino. E proprio Bari diventa, ancora una volta, il centro per una festa interamente italo-russa: il “Giardino estivo delle arti”, festival che da anni riunisce numerosi complessi artistici di diverse regioni della Federazione Russa, che in passato si sono esibiti sui migliori palcoscenici di Bari e della Puglia.

Quest’anno la manifestazione si svolgerà dal 16 al 22 maggio. E porterà l’arte dell’est in diversi luoghi simbolo della città: dalla già citata basilica di San Nicola alla Sala delle Muse del Circolo Unione presso il teatro Petruzzelli, dalle sale espositive del Palazzo ex Poste e del Portico dei Pellegrini alla Chiesa Ortodossa Russa di San Nicola del Patriarcato di Mosca, fino a varcare i confini della città e arrivare anche in altre zone della Puglia.

Il programma del festival prevede l’esibizione dei solisti dell’Accademia dei giovani cantanti del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo, dell’orchestra di fiati dell’Istituto accademico musicale presso il Conservatorio statale di Mosca P. I. Chajkovskij, del campanaro maggiore della chiesa dell’Assunzione della Santa Vergine (città di Arkhangelsk) Vladimir Petrovskij. In occasione dell’anniversario del festival, poi, nelle sale espositive del Portico dei Pellegrini presso la Basilica di San Nicola verrà inaugurata la mostra “Venerazione di San Nicola in Russia”, organizzata in collaborazione con il Museo statale centrale della storia contemporanea della Russia, il Museo statale dell’architettura A.V. Sciusev, lo Studio iconografico “Prikosnovenie” presso la Fondazione di beneficienza di San Michele Arcangelo e il gruppo “Galleria Mikhailov. Arte orafa russa”. Grazie al sostegno del Governo di Mosca, il Coro ortodosso della Diocesi di Mosca sarà protagonista nella liturgia divina il giorno della festa di San Nicola e nei concerti in varie città pugliesi. 

Per la prima volta poi si svolgerà la sottoscrizione dell’accordo di cooperazione tra il Conservatorio di Bari Nicolò Piccini e l’Istituto accademico musicale presso il Conservatorio statale di Mosca P.I. Chajkovskij.  

Nell’ambito della manifestazione si terrà anche una tradizionale rassegna cinematografica: in occasione dell’anno del cinema russo, nelle sale espositive del Palazzo ex Poste verrà presentata la mostra “Il cinema visto con gli occhi del pittore. Mostra dei poster dalla collezione dello Studio cinematografico M. Gorkij”.

Per vedere il programma completo dell’evento cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta