I Nuovi Nomi russi al Conservatorio Santa Cecilia

Ufficio stampa
I giovani talenti della Fondazione “I. N. Voronova” di Mosca si esibiranno a Roma il 23 febbraio 2016

Il 23 febbraio 2016 alle 19, nella Sala Accademica del Conservatorio di Musica Santa Cecilia  (via dei Greci 18, Roma) si terrà il concerto dei borsisti “Nuovi Nomi” della Fondazione per i giovani talenti “I. N. Voronova” di Mosca, seguito dalla cerimonia di premiazione.

Sulle musiche di Rakhmaninov, Rossini, Paganini, Chajkovskij e molti altri, sul palco si esibiranno Cecilia Merli (violino), Elizaveta Seselkina (violino), Ilia Mikhailov (violoncello), Rostislav Mudritskij (fisarmonica) e Vladimir Ivanov (pianoforte).

La fondazione “Nuovi Nomi” è stata istituita a Mosca nel 1992, con l’obiettivo di trovare e sostenere promesse del mondo della musica, della letteratura e delle arti figurative a livello internazionale, di favorire la cooperazione e gli scambi culturali, rispettando e promuovendo la diversità delle culture.

Questa nobile iniziativa è stata ideata e promossa dall’artista emerita della Federazione Russa e cittadina onoraria di Mosca, Ivetta N. Voronova. Il progetto nasce nel 1989 come un programma benefico per crescere poi in un vero e proprio movimento che nel 1992 assume la forma della fondazione.

Nel 2008 la Ivetta Voronova cede la presidenza della Fondazione al pianista Denis Matzuev, uno dei primi borsisti della Fondazione, artista emerito della Federazione Russa e vincitore del prestigioso Premio di Stato.

Per maggiori informazioni:
www.fondazionearco.com
www.conservatoriosantacecilia.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta