Convegno sul ruolo dell'Armata Rossa nella liberazione di Auschwitz

L'incontro si terrà a Roma il 27 gennaio 2016 al Centro Russo di Scienza e Cultura

Il Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma organizza un convegno dedicato al ruolo dell'Armata Rossa nella liberazione di Auschwitz. L’incontro si terrà il 27 gennaio 2016 alle 10. All’iniziativa interverranno il professor Massimo Pieri, Presidente della COBASE Associazione Tecnico Scientifica di Base (ECOSOC), l’architetto Valentina Sereni, presidente di Gherush92 Committee for Human Rights (ECOSOC), la dottoressa Delfina Piu, Project Director per i programmi di Gherush92. È prevista inoltre la partecipazione di famosi storiografi, di rappresentanti del corpo diplomatico e imprenditori.

Il 27 gennaio del 1945, dopo una lunga e sanguinosa battaglia, le truppe dell’Armata Rossa superarono il cancello del campo di sterminio nazista di Auschwitz, in Polonia, liberando gli ultimi sopravvissuti, circa 7mila prigionieri.

Il convegno è stato pensato per ricordare e studiare alcuni aspetti politici, militari e sociali di quella giornata. Massimo Pieri presenterà la ricostruzione dei fatti basata sui dati provenienti dagli archivi e sulle memorie dei superstiti. Valentina Sereni interverrà con una relazione dedicata alla coraggiosa resistenza che ha opposto l’Armata Rossa alle forze naziste. Infine, Delfina Piu parlerà della liberazione e dei suoi autori che ebbero un ruolo di primaria importanza nella storia della comunità ebraica.

Per maggiori informazioni, cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta