Land25+5, tributo al paesaggio italiano a Mosca

Organizzata dal gruppo Landscape Architecture Nature Development, l’esibizione resterà aperta dal 16 al 30 luglio 2015 per celebrare i progetti dedicati al Belpaese e quelli in fase di realizzazione nella capitale russa

Il gruppo “Land” (Landscape Architecture Nature Development), rinomato gruppo di professionisti che racchiude architetti paesaggisti, architetti, pianificatori, agronomi, naturalisti, ingegneri ambientali, designers e tecnici qualificati nella realizzazione delle opere e direzione lavori, fondato nel 1990 a Milano da Andreas Kipar e Giovanni Sala, allestirà a Mosca la mostra “LAND25+5 – Tribute to Italian Landscape + Five Russian Projects”.

 
Il nuovo grattacielo
di San Pietroburgo
nella nostra infografica 

Con le proprie opere, infatti, “Land” ha contribuito negli anni al processo di riqualificazione paesaggistica di numerose città italiane, per esempio le nuove aree milanesi come Nuova Varesine, Garibaldi e Portello.

La mostra, allestita dal 16 al 30 luglio 2015 negli spazi della VHUTEMAS Gallery di Mosca (ul. Rozhdestvenka, 11), vuole celebrare i primi 25 anni di attività del gruppo e i progetti dedicati al paesaggio italiano e a cinque progetti che il gruppo sta realizzando nella capitale russa. 

A rendere la mostra ancora più attrattiva contribuirà la presenza di NATURAL RECALL, che affianca LAND25+5 con 12 opere d’arte che indagano il rapporto tra l’uomo e la natura.

Nello specifico nella giornata del 16 luglio a partire dalle 18:30 si terrà l’evento inaugurale della mostra, a cui parteciperanno numerose personalità istituzionali italiane e russe nonché operatori del settore urbanistico, architettura e agroalimentare.

Per maggiori informazioni: 
www.vkhutemas.ru
www.ccir.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta