Qui Expo: Milano aspetta Putin e celebra la Giornata della Russia

Festa grande il 10 giugno: diversi gruppi di artisti dell’est si esibiranno con canti e balli, in attesa dell’arrivo del Presidente della Federazione, che visiterà il Padiglione Russia per la festività nazionale

Il gruppo “Lezginka” durante un’esibizione (Foto: Russia Expo 2015)

Nel giorno in cui il Presidente russo Vladimir Putin visiterà l’Expo, il 10 giugno 2015 il padiglione russo festeggerà la Gironata delle Russia con alcuni dei migliori gruppi di artisti dell’est: fra questi, il gruppo daghestano “Lezginka”, il coro del monastero maschile “Sretenskij”, la Filarmonica statale “G.Tukay” della Repubblica del Tatarstan e il gruppo di canto e ballo cosacco “Stanitsa”.

Nato nel 1958, il gruppo “Lezginka” ha una composizione multietnica fuori dal comune: più di 35 artisti rappresentano i colori e le tradizioni di oltre trenta diversi popoli del Caucaso.

Il coro del monastero maschile “Sretenskij” è invece composto non solo da monaci e studenti del seminario, ma anche da cantanti dell'Accademia d'arte corale e del Conservatorio di Mosca, e dell'Accademia di musica “Gnesin”. I trenta coristi partecipano regolarmente a concorsi musicali internazionali e a viaggi missionari della Chiesa ortodossa russa. Si esibiscono, inoltre, anche al Cremlino di Mosca.

La Filarmonica statale “G.Tukay” della Repubblica del Tatarstan organizza concerti da 75 anni ed è attivamente coinvolta in tutti gli eventi culturali governativi del Tatarstan.

Altre esibizioni saranno quelle del gruppo di canto e ballo cosacco “Stanitsa”: fondato nel 1981 a Volgograd, il gruppo negli anni ha ottenuto diversi premi. Il più recente è il Premio nazionale della regione di Volgograd nel 2010.

Uno dei momenti clou della giornata sarà quello dedicato all'orsetto-matrioshka, la mascotte del Padiglione Russia. Proprio il 10 giugno verrà ufficialmente annunciato il suo nome (selezionato tramite un concorso, ndr) e sarà in vendita nel negozio di souvenir un'edizione speciale della simpatica mascotte.

Nella cucina a vista del padiglione, eccezionalmente durante tutta la Giornata Nazionale della Russia, verranno serviti assaggi di bliny con caviale, tortini tipici russi e gelato. Ci saranno anche degustazioni di cucina tradizionale tatara.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta