La prospettiva russa sulla liberazione di Auschwitz

Il 4 febbraio 2015 nella sede del Centro russo di Scienza e Cultura di Roma si terrà un incontro di studio organizzato in occasione della Giornata della Memoria. A seguire, il 5 febbraio, proiezione del film “Bambini dall’abisso” di Pavel Chukhraj

In occasione della Giornata della Memoria il 4 febbraio 2015, dalle 9 alle 13, nel Centro russo di Scienza e Cultura di Roma si terrà la giornata di studio “La prospettiva russa sulla liberazione di Auschwitz”. Un incontro al quale interverranno Sergei Razov, ambasciatore della Federazione Russa in Italia, Riccardo Pacifici, presidente della Comunità Ebraica di Roma, Andrei Sorokin, direttore dell’Archivio di Stato Russo di storia sociale e politica di Mosca, Alla Gerber, presidente della Fondazione “Olocausto”, Uri Gershovich, direttore del Museo Ebraico e Centro per la Tolleranza di Mosca, Pavel Poljan, consulente del Museo Ebraico e Centro per la Tolleranza di Mosca. L’evento sarà accompagnato dai commenti di Martin Baumeister, Maria Ferretti, Lutz Klinkhammer, Amedeo Osti Guerrazzi, Marcello Pezzetti e Mario Toscano, con la traduzione simultanea russo-italiano. 

Alle 18.30 si svolgerà poi l’inaugurazione della mostra fotografica “Il nostro Omaggio alla Memoria” a cura dell’associazione fotografica “Immaginiamo Photo”.

Infine il 5 febbraio 2015 alle 18.30 verrà proiettato il film “Bambini dall’abisso” (in russo) di Pavel Chukhraj.

Per maggiori informazioni:
Centro Russo di Scienza e Cultura
Piazza Benedetto Cairoli, 6 - Roma
Tel.: + 39.06.88816333
Fax: + 39.06.68300982
E-mail: info@centroculturalerusso.it
http://ita.rs.gov.ru/ 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta