Agenzia Tass, 110 anni di storia in mostra

Dal 15 al 31 dicembre 2014 la vicenda della più famosa agenzia di stampa russa verrà ricostruita in un'esposizione a Roma

Il Centro russo di scienza e cultura di Roma organizza dal 15 al 31 dicembre 2014 la mostra “TASS 110 anni - All’Italia con amore”, dedicata all’anniversario della più famosa agenzia stampa russa. Si potrà vedere una raccolta di fotografie uniche messe a disposizione dall’archivio della TASS. Alcune di loro sono diventate emblematiche del tempo e hanno segnato la storia. Tra queste ce ne sono di curiose, per esempio: lo scrittore Lev Tolstoj che racconta ai nipoti una favola (1909), Lenin a Capri da Gorky mentre gioca a scacchi, Gina Lollobrigida mentre bacia Yuri Gaharin, e ovviamente, foto dedicate all’Italia e ai personaggi italiani.

La storia dell’agenzia inizia il 1° settembre 1904, quando cominciò ad operare l’agenzia telegrafica di San-Pietroburgo, fondata per volontà dell’imperatore Nikolai II. Nel corso degli anni l’agenzia ha cambiato diversi nomi, includendo quello degli anni della rivoluzione, quando si chiamava ROSTA. Il nome TASS è stato assegnato all’agenzia dal 1925. Nel 1992 si è aggiunto ITAR (Agenzia telegrafica dell’informazione della Russia) che ha segnato la “nuova Russia”. Per il 110 anniversario è ritornato il nome storico TASS.

Per maggiori informazioni:

Centro Russo di Scienza e Cultura
Piazza Benedetto Cairoli, 6 - Roma
Tel.: + 39.06.88816333
Fax: + 39.06.68300982
E-mail: info@centroculturalerusso.it
http://ita.rs.gov.ru/  

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta