Merano ospita gli incontri pietroburghesi

Dall’11 al 14 novembre 2014 si terranno le giornate della lingua e della cultura russa, tra incontri, seminari e presentazioni

L’11 novembre saranno inaugurate le giornate della lingua e cultura russa “Incontri Pietroburghesi a Merano”. Il progetto è stato organizzato dal Centro Russo Borodina in collaborazione con il Comitato per le Relazioni Estere di San Pietroburgo, con il sostegno del Comune di Merano, del Centro per la Gloria Nazionale e di altre associazioni russe. Dall’11 al 14 novembre in varie località di Merano si svolgeranno una serie di lezioni, seminari e discussioni sulle tematiche più disparate.

Insegnanti e studenti di russo avranno la possibilità di approfondire le proprie conoscenze assieme a docenti dell’Università Statale di San Pietroburgo e dell’Associazione Internazionale degli Insegnanti di Lingua e Cultura Russa.

Per gli studenti del Liceo linguistico “Nikolaus Cusanus” di Brunico, dell’Istituto tecnico per il turismo e le biotecnologie “Marie Curie” di Merano e il Liceo “Walther von der Vogelweide” di Bolzano è stata organizzata una master class sull’animazione cinematografica, tenuta dal docente della cattedra di Televisione dell’Università Statale di Cinema e Televisione di San Pietroburgo, V. Pavlov.

L’insegnate di arte decorativa e applicata e artista del teatro delle marionette E. Oserova farà conoscere ai bambini l’arte tradizionale russa e confezionerà con loro marionette di stoffa. L’evento è stato organizzato con il sostegno dell’Associazione culturale Rus’ e si svolgerà al Centro Russo per l’Infanzia “Petruška” a Bolzano.

Il 12 novembre, in occasione della discussione per giovani “L’Interazione interculturale oggi”, dove si discuterà di temi quali la globalizzazione e la sua influenza sulle culture e sulle religioni, il significato della personalità multiculturale e il ruolo dei media, L. Esina presenterà i progetti internazionali per giovani della fondazione “Centro per la Gloria Nazionale”.

Nel corso della tavola rotonda “Il turismo internazionale come strumento per lo scambio interculturale. L’esperienza e le prospettive della Russia e dell’Italia”, rappresentanti del settore turistico di San Pietroburgo e dell’Alto Adige si incontreranno per parlare di possibili forme di collaborazione futura.

Inoltre, i partecipanti alle giornate della lingua e cultura russa avranno la singolare possibilità di seguire lezioni tenute dal presidente dell‘Università Statale di San Pietroburgo L. Verbickaja, dal direttore innovativo del teatro Mariinskij V. Lupačev e dal direttore dell’istituto di ricerca medica “G.Turner”, A. Baindurašvili.

Accanto agli eventi culturali e formativi si terranno una serie di incontri e trattative tra i membri della delegazione di San Pietroburgo e i rappresentanti della Provincia Autonoma di Bolzano, del Comune di Merano e di altre istituzioni alto atesine.

In occasione dell’inizio del progetto, l’11 novembre alle ore 18 al Centro Culturale Mairania (Via Cavour 1, Merano) sarà inaugurata la mostra fotografica “San Pietroburgo”, che mostrerà le opere degli artisti Sergej Bogomjako e Dmitrij Fufaev.

Lo stesso giorno, alle 20, al Teatro Puccini (Piazza Teatro 1, Merano) avrà luogo la cerimonia di apertura ufficiale degli “Incontri Pietroburghesi a Merano”, durante la quale si esibiranno artisti provenienti dall’Alto Adige e da San Pietroburgo.

Per informazioni e iscrizioni: +39 0473 23 59 76, service@borodinacr.it oppure a info@borodinacr.it

Per conoscere i dettagli del programma, cliccare qui

Per maggiori informazioni:
www.borodinacr.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta