“Russian Gusto”, la cucina in festa

L’11 e il 12 ottobre 2014 un festival a Mosca riunirà cuochi, ristoratori e amanti della buona tavola, per salvaguardare le tradizioni del passato e puntare sulla cucina del futuro

L’11 e il 12 ottobre 2014, nel centro espositivo Crocus Expo di Mosca, si celebra il primo festival gastronomico “Russian Gusto”. Oltre a dimostrazioni di cuochi russi e stranieri, il festival ospiterà un dibattito sulle tendenze della cucina russa moderna. La manifestazione riunirà infatti produttori, cuochi, ristoratori e amanti della buona tavola, provenienti da Russia, Francia, Inghilterra, Marocco, Finlandia, Estonia e altri paesi.

Il Consiglio di Esperti del festival sarà guidato da Alexei Zimin, cuoco e caporedattore della rivista Afisha-Cucina, fondatore del ristorante Ragout e della nuova versione del ristorante della Casa centrale dei letterati.

“Uno Stato moderno necessita di una nuova cucina che metta insieme le tradizioni del passato e le innovazioni del futuro, che rappresenti la peculiarità e l’originalità della regione di Mosca - dicono gli organizzatori -. A ciò si aggiungono le idee e i valori della società moderna e il desiderio di condurre uno stile di vita sano”.

La concezione del festival segue le orme della manifestazione Slow Food International (www.slowfood.com), che da 25 anni sostiene l’agricoltura e la produzione locale nel mondo.

Per maggiori informazioni:
www.russiangusto.ru

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta