Quell’amore, sacro e profano, che travolge Roma

Una mostra di artisti russi, ispirata a un’opera di Tiziano, resterà aperta nelle sale del Centro russo di Scienza e Cultura dal 19 al 28 febbraio 2014

Il 19 febbraio 2014 alle ore 19 nelle sale del Centro russo di Scienza e Cultura di Roma l’Associazione degli artisti russi “Retroguardia di neve” inaugurerà la mostra “L’amore sacro e l’amore profano” (pittura, grafica, scultura).

La mostra trae ispirazione dall'opera di Tiziano “L'Amor sacro e Amor profano”, dipinta presumibilmente intorno al 1514 e custodita nella Galleria Borghese di Roma, che nel 2014 compie 500 anni. 

Saranno esposte le opere di  Dmitriy Tugarinov, Natta Konysheva, Vitaliy Ermolaev, Natalya Parhomenko, Serghey Volkov, Alexander Dudin, Valeriy Arhipov, Stanislav Sokolov, Alexey Smirnov-Voskresenskiy, Vladimir Simonov.

La mostra sarà aperta fino al 28 febbraio 2014.

Per maggiori informazioni:
Centro Russo di Scienza e Cultura
Piazza Benedetto Cairoli, 6 - Roma
Tel.: + 39.06.88816333
Fax: + 39.06.68300982
E-mail: info@centroculturalerusso.it
http://ita.rs.gov.ru/     

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta