Perugia celebra il pittore Mikhail Koulakov

Un'occasione per ricordare i suoi lavori e festeggiare il suo 80mo compleanno, il 17 dicembre 2013

È stato un esponente dell'avanguardia sovietica degli anni Sessanta. Nonché uno dei fondatori della nuova astrazione in Russia. Laureato in Scenografia presso l'Istituto delle Arti Teatrali  di Leningrado, il pittore Mikhail Koulakov ha esposto le proprie opere fin dagli anni Sessanta in spazi alternativi rispetto al realismo socialista di stato. Nel 1976, poi, si è trasferito in Italia, dove ha partecipato alla Biennale di Venezia nel 1977.

Il 17 dicembre 2013 alle 17.30 nelle sale della Biblioteca dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia si terrà uno studio dedicato a Koulakov e allo storico dell'arte Enrico Crispolti, docente di storia dell'arte.

L'evento, curato da Emidio De Albentiis e Massimo Duranti, oltre ad offrire una riflessione su questi due studiosi, è organizzato per celebrare il loro 80mo compleanno.

Durante la serata, il maestro russo presenterà un filmato sulla sua storia umana e artistica, prodotto dall’Associazione L’Albatros di Roma, e metterà a disposizione del pubblico il catalogo della sua recente mostra "Un ponte tra due culture".

Per maggiori informazioni:
www.abaperugia.org

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie