Musica, il repertorio russo rivisto in chiave jazz a Roma

Tchaikovskij, Rakhmaninov e Rimskij-Korsakov, in veste del tutto nuova. Un locale della capitale italiana ospiterà, il 22 novembre 2013, il Russian Crossover Project

La grande musica russa, rivista in chiave jazz. Il 22 novembre 2013 alle 22, il Be Bop Jazz Club di Roma (via Giulietti, 14), ospita il Russian Crossover Project: i capolavori dei grandi maestri russi come Tchaikovskij, Borodin, Rakhmaninov e Rimskij-Korsakov verranno riproposti in arrangiamenti originali, per quartetto jazz. Dove risuoneranno anche suggestioni progressive e latin.

Sul palco, Luca Ruggero e Jacovella al piano; Alessandro Tomei al sax e al flauto; Valerio Serangeli al contrabbasso e Alberto Botta alla batteria.

Per maggiori informazioni:
www.bebopjazzclub.net

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie