A Mosca si presenta il nuovo Museo del Duomo di Milano

L’incontro del 28 ottobre 2013 nella capitale russa prelude alla visita dell’arcivescovo meneghino Angelo Scola in Russia a novembre 2013

Milano riapre le porte del Museo del Duomo e va in  Russia per mostrare uno dei suoi simboli sul palcoscenico della cultura mondiale: il 28 ottobre 2013 alle ore 11.30, presso il Museo di Storia Contemporanea di Mosca, si terrà la presentazione dei nuovi spazi del Museo della cattedrale meneghina e del riallestimento dell’Archivio della Veneranda Fabbrica del Duomo.

L’appuntamento, in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura in Russia, rientra nell’ambito dell’Anno incrociato del turismo Italia-Russia e vedrà la partecipazione del presidente della Veneranda Fabbrica Angelo Caloia, dell’arciprete del Duomo di Milano don Gianantonio Borgonovo e del progettista Guido Canali.

L’incontro prelude al convegno internazionale dal titolo ”Identità, alterità e universalità” in calendario dall’8 all’11 novembre 2013 nella capitale russa: all’iniziativa della Fondazione Russia Cristiana, ospitata dal centro culturale “Biblioteca dello Spirito”, è annunciata fra l’altro la presenza dell’arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola.

L’inaugurazione del nuovo complesso museale è prevista per il 4 novembre 2013 a Milano. Il Museo del Duomo si articolerà su duemila metri quadri di spazi espositivi divisi in 27 sale, nelle quali troverà accoglienza anche il Tesoro del Duomo. Nell’Archivio verrà ospitato l’insieme documentario relativo alla costruzione della cattedrale e una biblioteca di oltre 9mila volumi a disposizione del pubblico.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta