Festival Buona Italia, il meglio della cucina tricolore in Russia

Dal 22 ottobre al 27 novembre 2013 l’evento gastronomico-culturale coinvolge 50 ristoranti in cinque diverse città russe, tra degustazioni, conferenze, mostre e laboratori culinari

La tradizione gastronomica italiana fa tappa in Russia per una nuova edizione del Festival Buona Italia (Foto: ufficio stampa) 

Al via la sesta edizione del Festival Buona Italia, ormai divenuto un appuntamento tradizionale per i buongustai russi: tra Mosca, San Pietroburgo, Sochi, Ekaterinburg e Samara sono coinvolti 50 ristoranti italiani dal 22 ottobre al 27 novembre 2013.

Il tema della kermesse 2013 sarà "il retrò": antiche ricette e sapori di un tempo per conoscere meglio la tradizione gastronomica delle diverse realtà del Belpaese. Ogni ristorante offre un menù unico, cui si affianca una serie di altri eventi tra conferenze, convegni e degustazioni.

Da segnalare a Mosca la mostra open air allestita in Stoleshnikov pereulok e dedicata alla Regione Marche e la masterclass enogastronomica “La coppia ideale”, che si terrà all’hotel Metropol il 12 novembre 2013, a margine della fiera Moscow Wine Expo.

Per i più giovani è stato pensato, invece, il programma di “Piccola Italia”, dove i bambini diventano protagonisti di master class interattive e laboratori culinari: l’iniziativa è ospitata presso il ristorante Sorbetto, in Mansurovsky pereulok 12.

Il Festival Buona Italia, inserito nell’ambito dell’Anno incrociato del Turismo Russia-Italia, è organizzato dalla rivista Buona Italia in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Mosca, il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero dello Sviluppo Economico, le Camere di Commercio italiane, la Camera di Commercio italo-russa e l’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie