Identità, alterità e universalità: il convegno a Mosca e Milano

All'incontro, organizzato dal 5 all'8 ottobre 2013 a Seriate e dall'8 all'11 novembre 2013 nella capitale russa, parteciperà anche Monsignor Paolo Pezzi

Esponenti della cultura europea, italiana e russa, faccia a faccia in un tentativo di dialogo: dal 5 all'8 ottobre 2013 a Seriate, Milano (Scuola B. Angelico, Villa Ambiveri, Università Statale e Università Cattolica del Sacro Cuore), e dall'8 all'11 novembre 2013 a Mosca (Istituto di Architettura, Università Ortodossa, Centro culturale “Biblioteca dello Spirito”), si terrà il convegno internazionale “Identità, alterità e universalità”, organizzato dalla Fondazione Russia Cristiana, insieme al Centro Culturale Biblioteca dello Spirito.

Al giorno d’oggi, in ogni angolo del mondo, si assiste alla “riduzione dell’io e della sua identità”: “In occidente – spiegano gli organizzatori -, l’idea di appartenenza è spesso relativizzata, sentita come un’ideologia o un’imposizione; in Russia, invece, si regge su una posizione difensiva e conservatrice, che tende ad evitare un aperto confronto con l’altro. La Chiesa stessa, a Ovest come a Est, è attraversata dal rischio della rinuncia alla propria vocazione originale, per ridursi a custode e promotrice di valori etici e nazionali. Il convegno intende mettere in luce il contributo della comunità cristiana, in diversi contesti culturali e sociali, nella riscoperta, a partire dall’esperienza, dell’altro come risorsa e valore che completa l’io”.

Fra i tanti relatori, interverranno Monsignor Paolo Pezzi (Arcivescovo di Mosca) e il professor Andrei Zubov (storico e politologo).

Per vedere i dettagli del programma, cliccare qui

Per maggiori informazioni:
www.russiacristiana.org

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta