Tributo a Rudolf Nureyev a Roma

Insieme ad alcune étoile provenienti dai teatri più celebri del mondo, il 27 e 28 luglio 2013 un gala rende omaggio al ballerino russo che ha rivoluzionato il mondo della danza. Replica il 30 luglio 2013 a Ravello (Salerno)

Nel ventesimo anno della scomparsa di Rudolf  Nureyev, un gala rende omaggio al grande ballerino che ha rivoluzionato la danza. “Tributo a Rudolf Nureyev. Il mito e la passione”: il gala internazionale di danza, organizzato dalla Fondazione Musica per Roma, in collaborazione con Daniele Cipriani Entertainment, si svolgerà il 27 e il 28 luglio 2013, rispettivamente alle 18.30 e alle 21 nelle sale Ospiti e Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Il gala sarà un viaggio antologico attraverso i balletti più significativi della carriera dell'artista, con étoile e primi ballerini provenienti dai teatri più celebri del mondo.

A sottolineare l’importanza della serata romana, altri eventi faranno da cornice: il 27 luglio 2013 nella Sala Ospiti dell’Auditorium Parco della Musica alle 18.30, in un incontro condotto da Valeria Crippa, due partner italiane di Nureyev, le ballerine Elisabetta Terabust e Luciana Savignano, ricorderanno com’era danzare accanto all’artista russo. Il 27 e 28 luglio 2013, stage di danza classica e moderna con i ballerini del gala, e master class con Elisabetta Terabust e Luciana Savignano.

Il gala verrà inoltre replicato il 30 luglio 2013 a Ravello (Salerno) nell'ambito del Ravello Festival. Un luogo, questo, anch'esso molto legato a Nureyev che vi diresse l'Orchestra Wiener Residenz nel 1991.

Tra i vari ospiti saranno presenti anche alcuni ballerini russi, che si esibiranno su un repertorio russo. Tra questi, Vladimir Shkljarov e Maria Shirinkina, Evgenia Obratszova, Denis Rodkin, Denis Cherevychko e Liudmila Konovalova.

Per maggiori informazioni:
www.auditorium.com

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta