Il premio “Pugliese nel mondo” varca i confini della Russia

Il riconoscimento verrà assegnato anche a Francesco Attolini, direttore artistico della Galleria "Oioioi" di San Pietroburgo

Dalla Russia alla sua terra d’origine. Dal 2009 a San Pietroburgo, dove è riuscito ad affermarsi sulla scena culturale russa, Francesco Attolini torna ora in Puglia per ricevere il premio “Pugliese nel mondo”, che verrà consegnato il 13 luglio 2013 nella città di Taranto: il riconoscimento vuole premiare i tanti italiani che si sono contraddistinti all’estero.

Dopo la laurea all’Accademia delle Belle Arti, dal 2010 Attolini ha iniziato a collaborare con il Consolato Generale d’Italia di San Pietroburgo e con l’Istituto italiano di Cultura di San Pietroburgo, che nel corso degli anni hanno sostenuto e promosso diversi progetti dell’artista. Tra questi, si ricordano “Self world”,  “Willow, my parallel universe” e “Retrospektiva”.

Attolini, oltre ad essere direttore artistico della Galleria "Oioioi" di San Pietroburgo, è stato anche uno dei protagonisti dell’Anno della Cultura e della Lingua italiana in Russia grazie a una sua mostra personale composta da numerose video installazioni. 

Per maggiori informazioni:
www.puglianelmondo.com

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta