A Milano con Ljubimov per “Al gran sole carico d'amore”

La proiezione dello spettacolo, realizzato da Luigi Nono insieme al celebre regista russo, padre del Teatro Taganka di Mosca, si terrà il 18 giugno 2013

Juri Ljubimov, il padre del celebre teatro Taganka a Mosca, porta a Milano la sua arte: il 18 giugno 2013 alle 20.30 nella Sala Alda Merini di Spazio Oberdan in Viale Vittorio Veneto 2 si terrà la proiezione video di “Al gran sole carico d'amore”, azione scenica in due tempi con testi e musica di Luigi Nono, riferita al poema “Au grand soleil d’amour chargé” di Arthur Rimbaud. Realizzato da Luigi Nono, che lavorò in costante collaborazione con il regista Ljubimov, lo spettacolo parte dalla questione femminile, affrontando i cambiamenti storici avvenuti tra l’Ottocento e il Novecento.

Direttore d'orchestra: Claudio Abbado. Soprani: Alavska Taskova Paoletti, Krestina Goraceva, Franca Fabbri. Mezzosoprano: Luisella Ciuffi Ricagno. Contralto: Eleonora Jankovic. Baritono: Mario Basiola. Bassi: Federico Davià, Gianni Socci. Direttori del coro: Romano Gandolfi, Vittorio Rosetta. Regia di Juri Ljubimov. Scene e costumi di David Borovskij. Direttore dell’allestimento scenico: Tito Varisco. Coreografia di Leonid Jakobs.

L’appuntamento fa parte della rassegna “Opera in video” 2013, promossa dalla Provincia di Milano e curata da Luigi Pestalozza nell’ambito delle attività dell’Associazione Gli Amici di Musica-Realtà.

Per maggiori informazioni:
www.provincia.milano.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie