Lo spirito del pianeta soffia dalla Russia

Dal 24 maggio al 9 giugno 2013 a Chiuduno (Bergamo) le usanze e le tradizioni dei popoli indigeni di tutto il mondo si riuniranno in un Festival al quale parteciperanno anche antiche tribù russe

Al ritmo dei tamburi, per festeggiare tutte le etnie del mondo. A Chiuduno (Bergamo), dal 24 maggio al 9 giugno 2013 si terrà il Festival Internazionale dei Gruppi Tribali e Indigeni del mondo: la manifestazione che si inserisce nell'ambito de "Lo spirito del pianeta", e presenterà usanze e tradizioni dei popoli di diversi Paesi.

Nell'ambito dell'evento, il 2 giugno 2013 sarà la volta dei popoli Taimyr, originari della Siberia. L' 8 giugno 2013, invece, la giornata sarà dedicata al Caucaso e al gruppo "Ritmi delle montagne", della Repubblica dell'Ossezia del Nord.

Nato da oltre vent'anni, quest'ultimo gruppo ha all'attivo partecipanti giovanissimi, perché i tamburi "doulus", strumenti tradizionali del Caucaso, accompagnano una persona per tutta la vita, dalla nascita fino alla morte. Tutta la vita di questi popoli, infatti, è associata a questo strumento.  

Per maggiori informazioni:
www.lospiritodelpianeta.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta