Gli sbandieratori di Arezzo in Russia per Putin

Lo storico gruppo si esibirà a San Pietroburgo, in occasione della festa della città, dal 23 al 28 maggio 2013

L’Associazione Sbandieratori di Arezzo durante un'esibizione in Piazza Rossa a Mosca (Foto: www.sbandieratori.arezzo.it)

A San Pietroburgo per Putin. Dal 23 al 28 maggio 2013 l’Associazione Sbandieratori di Arezzo sarà a San Pietroburgo per esibirsi davanti al Presidente della Federazione Russa, in occasione della festa principale della Venezia del Nord e dell'inizio delle notti bianche.

Nata nel 1960, l'associazione si ripropone di far rivivere l'arte di "maneggiar l'insegna", così come si legge sul sito ufficiale del gruppo. Il repertorio include sia movimenti convenzionali, sia esercizi piu' elaborati.

Al momento l’associazione è composta da circa 60 alfieri e oltre 20 tra tamburi e chiarine, e ha al suo attivo più di 1.500 esibizioni, realizzate nelle più importanti piazze del mondo. Anche della Russia.

Per maggiori informazioni:
www.sbandieratori.arezzo.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta