Stampe popolari russe in mostra

I lubok, scelti tra quasi 150 opere realizzate tra la fine del XIX secolo e il 1913, saranno esposti a Milano dal 23 aprile al 16 giugno 2013

La satira e il folklore, ritratti di vita quotidiana su stampa. Dal 23 aprile al 16 giugno 2013 la Sala Studio della Civica Raccolta delle Stampe “Achille Bertarelli” al Castello Sforzesco di Milano presenta la mostra “Il Lubok. Stampe popolari russe dalla Raccolta Bertarelli”: una racconta di opere, realizzate tra la fine del XIX secolo e il 1913, stampate perlopiù in cromolitografia.

I lavori, provenienti dalla collezione della Civica Raccolta delle Stampe “Achille Bertarelli”, sono stati scelti tra le 150 stampe popolari russe che ebbero ampia diffusione nella società dell'epoca. La rassegna, curata da Maria Chiara Pesenti, professore associato di Lingua e Letteratura russa presso l’Università degli studi di Bergamo, e Alberto Milano, esperto e profondo conoscitore nell’ambito della stampa, presenta una selezione di temi come la satira e il folklore, l'iconografia sacra e ritratti di vita quotidiana.

Durante l’inaugurazione della mostra, che si terrà il 22 aprile 2013 alle 17.30, sarà presentato il catalogo “La collezione nella collezione. I lubok della Raccolta Bertarelli”, a cura di Maria Chiara Pesenti con la collaborazione di Alberto Milano (ed. Mazzotta 2012), edito con il contributo dell’Università degli studi di Bergamo. Il volume presenta tutte le stampe, raccolte per argomento, (stampe sacre, profane e storiche) accompagnate da una scheda che ne descrive il soggetto.

Per maggiori informazioni:
www.milanocastello.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta