La Russia per la ricostruzione dell'Aquila

Appuntamento a Roma il 10 aprile 2013 per una serata dedicata al contributo russo offerto per ridare vita alle zone colpite dal terremoto in Abruzzo

La Russia in prima fila per L’Aquila. Il 10 aprile 2013 alle 18, il Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma (piazza Benedetto Cairoli, 6), ospita una serata dedicata alla collaborazione italo-russa per far fronte al terremoto che ha devastato l’Abruzzo nel 2009.

L’incontro è stato organizzato in occasione della ricostruzione di Palazzo Ardinghelli e della Chiesa di San Gregorio Magno a L’Aquila, finanziata dal governo della Federazione Russa e coordinata dalla Direzione Regionale per i Beni culturali e paesaggistici dell’Abruzzo. Alla serata parteciperanno i rappresentanti dell’Ambasciata russa in Italia, della Regione Abruzzo e altre autorità.

Gli edifici interessati sono stati distrutti dal terremoto di magnitudo 6.3 che nel 2009 ha messo in ginocchio L’Aquila. Più di 300 persone hanno perso la vita, 1.500 sono rimaste ferite e i danni causati dalle scosse sono stati pari a oltre 10 miliardi di euro.

Per maggiori informazioni:
Centro Russo di Scienza e Cultura
Piazza Benedetto Cairoli, 6 - Roma
Tel.: + 39.06.88816333
Fax: + 39.06.68300982
E-mail: info@centroculturalerusso.it
http://ita.rs.gov.ru/     

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta