Cinema, la primavera in Russia è targata Nice

Il festival dedicato ai migliori film italiani torna nuovamente a Mosca (dal 10 al 16 aprile 2013) e a San Pietroburgo (dal 12 al 18 aprile 2013). Madrina d'eccezione, l'attrice Valeria Golino

La primavera in Russia arriva insieme ai migliori film Made in Italy. Anche quest’anno la sala del 35mm di Mosca ospita il festival del cinema italiano Nice (dal 10 al 16 aprile 2013), che traslocherà al Cinema Aurora di San Pietroburgo dal 12 al 18 aprile 2013.

Diventato ormai un must per i russi appassionati del cinema italiano, il festival, diretto da Viviana del Bianco e Grazia Santini, quest’anno porta sul grande schermo “Io sono Li” di Andrea Segre (vincitore tra l’altro dell’edizione 2012 del Nice Usa), “I più grandi di tutti” di Carlo Virzì , “Appartamento ad Atene” di Ruggero di Paola , “Qualche Nuvola” di Saverio di Biagio, “Breve storia di lunghi tradimenti” di Davide Marengo, “L’innocenza di Clara” di  Toni D’Angelo, e la docu-fiction di Marco Bonfanti, “L’ultimo Pastore”.

Madrina d’eccezione, l’attrice italiana Valeria Golino, vincitrice del David di Donatello come "Migliore attrice protagonista" nel 2006 per "La guerra di Mario" di Antonio Capuano. Durante il Nice verrà proiettato il suo cortometraggio “Armandino e il Madre”, e il trailer del suo primo lungometraggio, “Miele”.

Per vedere in dettaglio il programma delle proiezioni, cliccare qui

Per maggiori informazioni:
www.kino35mm.ru

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond