A Merano un omaggio ai costumi dell'Est

Nell'ambito della mostra "La bellezza della tradizione", aperta fino al 15 febbraio 2013, il Museo delle Donne organizza una visita guidata ai costumi esposti, tenuta dal collezionista russo Sergei Glebushkin. Appuntamento previsto per il 14 febbraio 2013
Abito delle feste, per ragazza, da Belgorod
(Foto: Ufficio stampa) 

Nell’ambito della mostra “La bellezza della tradizione”, il 14 febbraio 2013 alle 15 presso il Museo delle Donne di Merano (in via Mainardo, 2) si terrà una visita guidata tenuta dal collezionista russo Sergei Glebushkin.

Proprio della collezione Glebushkin infatti fanno parte gli abiti e gli accessori esposti fino al 15 febbraio 2013 al museo.

Quella dell’esperto russo è considerata una delle più grandi collezioni private di costumi tradizionali dell’Est: esemplari unici realizzati a mano, risalenti al XIX e XX secolo, raccolti nel corso di venticinque anni nel territorio russo. L’incontro si svolgerà in lingua russa e italiana.

Per partecipare, sarà possibile prenotare al numero 0473-231216.

L’evento è organizzato dal Centro russo Borodina di Merano, dal Museo delle Donne di Merano e dall’associazione culturale Rus di Bolzano, in collaborazione con l’associazione Claudia Augusta di Naturno (Bolzano) e il Centro per la Gloria Nazionale Russa. 

Per maggiori informazioni:
Centro Russo Borodina di Merano: Tel. 0473 235976; info@borodinacr.it
Museo delle Donne di Merano: Tel. 0473 231216; info@museia.it
Associazione culturale Rus’ di Bolzano: Tel. 0471 979328; info@rus-bz.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta