A Milano il lato moderno dell'icona russa

Dal 7 al 18 febbraio 2013 alla Biblioteca Valvassori Peroni l'artista Yuri Tilman espone raffigurazioni sacre realizzate con materiale riciclato

Conosce i segreti dei musei Cremlino, dove per anni ha lavorato come restauratore di icone. Ha ridato vita e splendore a tante opere del museo Pushkin di Mosca, mettendo a nuovo sculture e reperti archeologici. Ora Yuri Tilman, classe 1945, nato Vladivostok ma residente in Italia dal 1985, ha deciso di proporre una forma nuova, più moderna, delle icone classiche russe. Con materiale riciclato raccolto sulle spiagge, Tilman ha dato forma a oggetti sacri, legati alla vita dei santi, emblema dei ricordi dell’artista e del suo periodo moscovita.

L’antica arte dell’icona russa, rivisitata quindi in chiave moderna, sarà esposta dal 7 al 18 febbraio 2013 nella mostra “Deesis II”, presso la Biblioteca Valvassori Peroni a Milano (inaugurazione il 7 febbraio 2013 alle 18).

Per maggiori informazioni:
Biblioteca Valvassori Peroni,
Via Valvassori Peroni, 56 - Milano
Tel.: 02.88465095
www.comune.milano.it 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond