Libri, Luciana Castellina porta "Siberiana" a Napoli

La giornalista e scrittrice presenterà il suo lavoro il 29 gennaio 2013 insieme ad alcuni docenti dell'Università L'Orientale

Con il suo “Siberiana”, la giornalista Luciana Castellina ha saputo raccontare la Russia più estrema, quella più autentica, che scorre davanti ai finestrini della Transiberiana, la linea ferroviaria che taglia il Paese a metà, percorrendolo da Ovest a Est.

Luciana Castellina ha raccolto in questo libro le sue esperienze di viaggio, il retrogusto di una terra sconfinata e variegata. Dopo numerose presentazioni in giro per l’Italia, il volume verrà riproposto a Napoli il 29 gennaio 2013 alle 11 nella Sala Conferenza di Palazzo Du Mesnil, in via Chiatamone 61/62.

All’incontro sarà presente l’autrice e parteciperà anche lo scrittore Simone Caltabellota. All'evento, moderato dalla professoressa Michela Venditti dell'Università degli Studi di Napoli L’Orientale, interverranno anche il professor Sergio Bertolissi (Università degli Studi Napoli L’Orientale), la professoressa Michaela Bohmig (Università degli Studi di Napoli L’orientale), la professoressa Cecilia Castellani (Fondazione Gentile, Università La Sapienza Roma), la professoressa Marina Di Filippo (Università degli Studi di Napoli L’Orientale) e la professoressa Elena Tavani (Università degli Studi di Napoli L’Orientale).

Per maggiori informazioni:
www.iuo.it 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta