Qui Expo: Arriva il progetto "Made in Russia"

Il 5 giugno 2015 al Padiglione Russia sarà presentato il programma russo che si occupa di riconoscibilità, immagine e promozione di un proprio marchio nazionale e del suo sbocco sui mercati esteri

Il 5 giugno 2015 alle 16 al Padiglione Russia a Expo sarà presentato il progetto "Made in Russia", il programma russo che si occupa di riconoscibilità, immagine e promozione di un proprio marchio nazionale e del suo sbocco sui mercati esteri. Interverrrà Igor Shuvalov, primo vicepremier della Federazione Russa.

Il progetto “Made in Russia” nasce dalla necessità di trovare un'immagine univoca capace di identificare le esportazioni russe nel loro complesso. Molti paesi, infatti, possiedono già il proprio "brand", altri ancora hanno avviato programmi di promozione del "made in..." sin dagli anni Settanta: si pensi a Germania, Canada, Stati Uniti, Cina e Italia. Simili programmi di sviluppo hanno visto l'attiva partecipazione, in questi paesi, di agenzie di credito per l'esportazione quali la US EXIMBANK negli Stati Uniti, Euler Hermes in Germania e Sinosure in Cina. Per il progetto “Made in Russia” è attesa la partecipazione anche di aziende straniere attive in Russia (Thales Alenia, Finmeccanica, Pirelli, Renault) e i loro partner russi (United Aircraft Corporation, Rostekh e altri).

Di seguito il programma dell’incontro:

16:00-16:20 - Presentazione del marchio nazionale “Made in Russia” come impulso alle esportazioni
16:20-16:40 - Che cosa esporta la Russia? Fatti e dati inaspettati sulle esportazioni russe
16:40-16:50 - saluto del primo vicepremier Igor Shuvalov

La presentazione è organizzata dalla Export Insurance Agency of Russia "EXIAR" (www.exiar.ru)

 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta