Il futuro della collaborazione scientifica e tecnologica tra Italia e Russia

Nell’ambito di una conferenza, che si terrà a Roma il 20 e 21 novembre 2014, si cercherà di capire come si evolveranno i rapporti tra i due paesi

Il 20 ed il 21 novembre 2014 presso il Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma si terrà una conferenza scientifico-pratica dedicata alla collaborazione innovativo-tecnologica russo-italiana in concomitanza con la presentazione delle innovazioni delle università russe e degli altri centri scientifici del paese.

Nell’ambito della conferenza verranno discussi gli aspetti legali, economici ed organizzativi della collaborazione scientifico-tecnologica ed industriale russo-italiana, nonché le fonti di energia, i nuovi materiali, le nanotecnologie e le innovazioni in biotecnologie farmaceutiche e mediche. 

Alla conferenza parteciperanno i rappresentanti del Ministero della Difesa della Federazione Russa, del centro scientifico “Istituto Kurchatov”, dell’azienda “Finmeccanica” (Italia), dell’associazione russa “Rosmedprom”, del centro medico “SM-Clinica” e molti altri.

L’evento è stato organizzato con il sostegno della Camera di Commercio russo-italiana, della Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa, di Rossotrudnicestvo, della Rappresentanza commerciale della Federazione Russa in Italia, dell’Istituto per il Commercio Estero – ICE (Italia) e con la collaborazione degli enti ed organismi governativi russi ed italiani. Per informazioni più dettagliate rivolgersi ai seguenti numeri: 

Dalla Russia: +7 499 256-05-63, е-mail:info@rosbiotech.com

Dall'Italia: +39 06 888-16-333, е-mal: centroculturale@mail.ru

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta