Anche l'Italia ai World Combat Games di San Pietroburgo

Dal 24 al 26 ottobre 2013 otto italiani parteciperanno, insieme ai migliori atleti di scherma, alla manifestazione che riunisce tutti gli sport da combattimento

Ci saranno anche diversi atleti italiani al Combat Games 2013, la manifestazione che dal 18 al 26 ottobre 2013 a San Pietroburgo unirà tutti gli sport da combattimento, nell’ambito di una settimana di eventi sportivi.

Per la scherma, a salire sulla pedana con la maglia azzurra (dal 24 al 26 ottobre 2013) saranno gli sciabolatori Luigi Samele, Ilaria Bianco e Irene Vecchi, le fiorettiste Arianna Errigo e Carolina Erba, la spadista Rossella Fiamingo e i fiorettisti Andrea Cassarà ed Andrea Baldini.

Si tratta di mini-olimpiadi promozionali, giunte alla seconda edizione e organizzate dalla SportAccord, che, oltre alla scherma, ospitano le esibizioni dei migliori atleti di judo, taekwondo, kendo, sambo e tutte quelle discipline basate sul combattimento e il contatto.

In ogni gara sono stati invitati a partecipare i primi 16 del ranking di ogni singola specialità, fino ad un massimo di 2 per Nazione.

Per maggiori informazioni:
www.worldcombatgames.com

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta