Calcio, anche la Russia in campo al Mundialido

Per la prima volta una squadra della Federazione parteciperà al torneo di calcio per stranieri, a Roma dal 25 maggio al 30 giugno 2013

Superare le barriere tra i popoli, nel segno dell'integrazione e della tolleranza. Dal 25 maggio al 30 giugno 2013 a Roma torna una nuova edizione di Mundialido, il torneo di calcio per stranieri, dal 1999 organizzato dall'Asd Club Italia. Per la prima volta quest'anno scenderà in campo anche una squadra russa, guidata da Vladislav Dorokhin.

La cerimonia di inaugurazione si terrà il 25 maggio 2013 alle 17 presso il centro sportivo Atletico 2000 (Via di Centocelle, 100). All'evento prenderanno parte 24 squadre da tutto il mondo, rappresentanti Afghanistan, Albania, Bangladesh, Capo Verde, Colombia, Congo, Ecuador, Etiopia, Giappone, Irlanda  del Nord, Italia, Marocco, Moldova, Nigeria, Paraguay, Perù, Polonia, Romania, Russia, Senegal, Spagna e Ucraina, ciascuna composta da giocatori del medesimo Paese di origine.

L'iniziativa, riservata a formazioni composte interamente da immigrati, nasce per promuovere i valori dello sport, ponendosi l'obiettivo di avvicinare cittadini proveniente da diverse Nazioni.

La prima partita della Russia si terrà il 26 maggio 2013 alle 19, contro la formazione del Perù.

Per maggiori informazioni:
www.mundialido.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta