Italia-Russia, nuove prospettive nei rapporti commerciali

Un convegno a San Pietroburgo il 23 maggio 2013, organizzato dall'Associazione Amici del Museo Ermitage

Per migliorare e saldare i legami commerciali tra l'Italia e la Russia e valorizzare l'importazione del Made in Italy nella Federazione si terrà il 23 maggio 2013, ore 10, a San Pietroburgo (Hotel Nevskiy Palas, sala Admiraltejstvo, Nevsky Prospect, 57) il convegno: "Nuove prospettive nei rapporti commerciali tra Italia e Russia".

All'iniziativa, organizzata dall'Associazione Amici del Museo Ermitage (Italia) e sostenuta dal Consolato italiano a San Pietroburgo, dal Governatorato di San Pietroburgo, dalla Regione Toscana e da Conoscere Eurasia, si vedrà la partecipazione di Aleksandr Prokhorenko, presidente del Dipartimento Relazioni Esterne del Governatorato di San Pietroburgo; Luigi Estero, Console Generale d’Italia a San Pietroburgo; Aleksandr Shapkin, presidente del Comitato per lo sviluppo del turismo di San Pietroburgo; Vladimir Katenev, presidente della Camera di Commercio di San Pietroburgo; Doriano Cirri, sindaco di Carmignano; Natalya Bainina, direttore della Regione Nord-Occidentale di Banca Intesa Russia; Vittorio Torrembini, presidente Confindustria Russia; Dimitri Prokofiev, vice direttore Camera di Commercio di Leningrado; Roberto Chinello, presidente di Società Italia.

Per confermare la propria partecipazione scrivere via e-mail a societa@mail.ru o simona@societaitalia.it o chiamare il numero (812)5726644.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta