Anche a Roma un test di verifica del russo

L'iniziativa, nata una decina di anni fa, prevede la realizzazione di un dettato per mettere alla prova la propria conoscenza della lingua di Tolstoj. La manifestazione si terrà il 6 aprile 2013

Più che un test, un flash mob. Più che un esame, un’occasione per mettersi alla prova. L’annuale iniziativa russa “Totalnij diktant” (Dettato totale) arriva anche a Roma. Il 6 aprile 2013 alle 13 il Centro Russo di Scienza e Cultura della capitale italiana ospita la manifestazione che ormai da diversi anni riunisce migliaia di persone (30mila quelle previste per la prossima edizione), pronte a mettere in discussione la propria conoscenza della lingua russa, verificando le proprie capacità lessicali e grammaticali.

Nata all’inizio degli anni Duemila su iniziativa degli studenti dell’università Ngu di Novosibirsk, la manifestazione si è ripetuta negli anni per sensibilizzare la gente nei confronti di una lingua così varia e affascinante.

“Lo scopo dell’iniziativa è dare la possibilità a ogni persona di verificare la propria conoscenza del russo, stimolando l’interesse nei confronti della grammatica”, si legge in una nota.

Nel 2012 il dettato si è svolto in 89 città della Federazione Russa e del mondo, coinvolgendo 10 Paesi e più di 14mila volontari. Quasi 200 invece le città che ospiteranno il test nel 2013.

I risultati del test saranno pubblicati sul sito www.totaldict.ru. Per registrarsi all’iniziativa, cliccare qui

Per maggiori informazioni:
www.totaldict.ru
www.ita.rs.gov.ru

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta