Incidente aereo a Vnukovo, risarciti i parenti delle vittime

Un milione e mezzo di rubli per i familiari delle persone morte durante lo schianto del velivolo accaduto il 29 dicembre 2012 nell'aeroporto moscovita

Un milione e mezzo di rubli (circa 37.500 euro). A tanto ammonta la cifra che le autorità locali dovranno dare ai familiari delle vittime dell’incidente aereo avvenuto il 29 dicembre 2012 a Vnukovo. Lo riporta l’agenzia di stampa russa Ria Novosti, precisando che buona parte della somma verrà detratta dal budget regionale. Nello specifico, un milione di rubli (circa 25.000 euro) verrà donato ai parenti delle persone morte durante la tragedia. Cinquecentomila rubli (12.500 euro), invece, alle persone rimaste ferite.

Il velivolo Tu-204 della compagnia low cost russa Red Wings, proveniente dalla Repubblica Ceca, era andato fuori pista e aveva preso fuoco nell’aeroporto moscovita di Vnukovo durante la fase di atterraggio. A bordo viaggiavano 12 membri dell'equipaggio. Nell’incidente morirono cinque persone. Tre finirono in ospedale. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie