Antufiev e l'arte delle mani che plasmano

L'artista russo esporrà un progetto a Reggio Emilia, dal 17 febbraio al 31 luglio 2013, per esaltare la nuova vita di oggetti cuciti, intagliati e fusi insieme

Ossa, cristalli, stoffa, colla, marmo, legno, capelli. Il tutto cucito, intagliato, cotto, ricamato. Con le sole mani dell’artista. Un lavoro di assemblaggio che assume il valore di un rito. L’artista russo Evgeny Antufiev è alla sua prima mostra in Italia, con il progetto realizzato per la Collezione Maramotti “Twelve, wood, dolphin, knife, bowl, mask, crystal, bones and marble – fusion. Exploring materials”. Un lavoro attraverso il quale l’artista conduce lo spettatore in un percorso creativo di trasformazione dei materiali.

Un “labirintico percorso di ricerca” dove gli oggetti perdono la loro identità quotidiana, per “ri-entrare in una dimensione archetipica”.

La mostra verrà allestita dal 17 febbraio al 31 luglio 2013 negli spazi della Collezione Maramotti, in via Fratelli Cervi 66 a Reggio Emilia.

Per maggiori informazioni:
Collezione Maramotti
Via Fratelli Cervi 66 - Reggio Emilia
Tel.: +39 0522 382484
E-mail: info@collezionemaramotti.org
www.collezionemaramotti.org 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta