In Russia arrivano i passaporti con le impronte

Su decreto del Presidente russo Vladimir Putin, dal 1° luglio 2013 in alcune zone del Paese i cittadini della Federazione potranno richiedere il documento provvisto di un sistema di riconoscimento biometrico

Il Presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto per il rilascio, a partire dal 1° luglio 2013, di passaporti dotati di un sistema di riconoscimento biometrico per i cittadini della Federazione Russa.

Il documento, che prevede l’utilizzo delle impronte digitali, è stato pubblicato il 4 gennaio 2013 sul sito Internet di informazione giuridica.

Il passaporto potrà essere richiesto presso gli enti territoriali di Mosca, della periferia di Mosca, di San Pietroburgo e dell’Oblast di Leningrado.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta