Astaldi per l'autostrada di San Pietroburgo

La Città di San Pietroburgo e il Consorzio Northern Capital Highway hanno finalizzato il contratto di concessione per il completamento del Western High-Speed Diameter, al quale lavorerà anche il gruppo italiano

È stato finalizzato il contratto di concessione per completare l’anello autostradale di San Pietroburgo, che verrà realizzato dal gruppo Astaldi in joint venture con la società di costruzione turca IC Ictas.

Il 20 dicembre 2012 la Città di San Pietroburgo e il consorzio Northern Capital Highway (NCH) hanno finalizzato il contratto relativo al completamento del Western High-Speed Diameter.

Il progetto, del valore di 2,2 miliardi di euro, è considerato un’opera di rilevanza strategica in Russia, pur non essendo la prima realizzata da Astaldi: il gruppo, così come si legge nel comunicato stampa diffuso, partecipa infatti alla costruzione del nuovo terminal internazionale dell’aeroporto Pulkovo di San Pietroburgo e di opere a esso connesse, come hotel, parcheggio auto ed Energy Center, per un valore di 700 milioni di euro.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta