A Depardieu passaporto russo

Il Presidente Vladimir Putin regala il documento all'attore francese in rotta con il suo Paese natale

Le altissime tasse imposte in Francia sui grossi capitali potrebbero spingere il famoso attore francese Gérard Depardieu a diventare cittadino della Russia, del Montenegro o un suddito della monarchia belga, ha comunicato Le Monde.

Depardieu ha detto di aver preso in esame tre Paesi, continua l’edizione online di Le Monde, cioè Belgio, dove avrebbe appena acquistato dei beni immobili, il Montenegro, dove ha amici ed alcune attività, e la Russia. “Putin mi ha già spedito il passaporto”, ha aggiunto l’attore, chissà se scherzando oppure no.

Depardieu ha confessato di aver pensato a una fuga dalla Francia “all’indomani delle elezioni di un presidente socialista”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta