Dalla Russia un premio per Hawking

Il fisico Stephen Hawking è il vincitore del Premio Speciale della fisica fondamentale voluto dall'investitore russo e magnate Internet, Yuri Milner (Foto: AP)

Il fisico Stephen Hawking è il vincitore del Premio Speciale della fisica fondamentale voluto dall'investitore russo e magnate Internet, Yuri Milner (Foto: AP)

Il fisico britannico è stato insignito del più importante riconoscimento scientifico al mondo, istituito dall’investitore russo Yuri Milner

Il celebre scienziato britannico Stephen Hawking è stato insignito del più importante premio scientifico al mondo istituito dall’investitore russo Yuri Milner. Come riportato dal Guardian il celeberrimo fisico ha intenzione di spendere una buona parte della somma, 1,8 milioni di sterline (circa 3 milioni di dollari) ricevuti, a favore di suo nipote affetto da autismo e per comprarsi una casa per le vacanze.

 

“Sono lieto e onorato -, si legge nella lettera del vincitore alla redazione del giornale britannico. - Nessuno si mette a studiare la fisica per ricevere un premio. È per la gioia di scoprire continuamente qualcosa che prima era sconosciuto all’uomo”.

 

“E nonostante ciò simili premi hanno un ruolo importante nel riconoscimento pubblico dei successi dei fisici -, ha continuato lo scienziato. - Aumentano il prestigio e l’interesse per questa scienza”.

 

Una commissione indipendente di scienziati seleziona i vincitori del “Premio per le eccezionali scoperte nel campo della fisica fondamentale”, istituito nell’estate 2012 da Yuri Milner, magnate della Rete e fondatore di Mail.ru Group. Ne fanno parte, fra gli altri, Edward Witten, uno dei più autorevoli ricercatori della teoria delle stringhe, e Alan Guth, padre della teoria dell’inflazione cosmica.

 

Il premio annuale è assegnato sia per le meritorie scoperte nel campo della fisica, sia per la popolarizzazione di questa disciplina; ogni premiato riceve 3 milioni di dollari. Tale somma è tre volte superiore all’equivalente in denaro del premio Nobel.

 

L’ex professore di matematica dell’Università di Cambridge è stato scelto per la formulazione del 1975 della teoria sui buchi neri e della loro volatizzazione a causa di un fenomeno che è stato definito “radiazione di Hawking” (Hawking radiation). Lo scienziato è poi molto famoso per i risultati raggiunti nel campo della cosmologia e della gravitazione quantica. Nel 2004 Hawking ha fornito una spiegazione al paradosso della scomparsa dell’informazione nei buchi neri; il fisico è anche celebre come divulgatore della scienza e autore di molti bestseller, tra cui “Dal big bang ai buchi neri. Una breve storia del tempo”.

 

Dagli anni Sessanta Hawking soffre di una malattia dei motoneuroni (l’atrofia muscolare progressiva) ed è condannato a una sedia a rotelle. Nel 1985 contrasse una grave forma di polmonite a seguito della quale i medici dovettero fargli una tracheotomia che lo privò della capacità di parlare. Nonostante questo nello scorso decennio Hawking ha mantenuto uno stile di vita molto attivo. Nel 2007 ha compiuto un volo in assenza di gravità su un aereo speciale.

 

Il famoso scienziato ha tre figli. All’Università di Cambridge ricopriva l’incarico di professore alla cattedra lucasiana di matematica, a suo tempo affidata a Isaac Newton.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta